Cannabis Light

Sempre alla ricerca

del fiore perfetto

Acquista Online Cannabis Light & CBD Shop

Tutti dicono di essere il migliore ma

l’unico giudizio che conta è il tuo!

La nostra canapa è100% legale, con un contenuto di THC nei limiti di legge e con un elevato CBD. (L.242 del 2016).

LikeWeed 100% Bio

100% Biologica

La nostra filosofia è quella di preservare tutte le qualità terapeutiche e aromi di tutte le varietà di canapa legale che proponiamo.

GRATUITA OLTRE 59€. Consegna anonima in 24/72 ore.

Spedizione in contrassegno + 4€.

Canapa CBD

Siamo qui per aiutarti ad essere soddisfatto nella scelta delle nostre infiorescenze tra INDOOR, OUTDOOR e GREEN HOUSE

Estratti naturali
Olio CBD
5%, 10%, 15%, 20%, 30%

Prodotti naturali certificati, senza conservanti o additivi. Non contiene THC o altre sostanze psicotrope.

Temperatura di evaporazione dei terpeni

Scopri le proprietà dei terpeni e la temperatura di evaporazione

per una perfetta vaporizzazione senza combustione

Guarda le immagini generate con IA

Cannabis Light e Shop online CBD
Cannabis Light e Shop online CBD

Ad un prodotto d'eccezione serve un contenitore che ne preservi la qualità: l'Alluminio!
Riporta in negozio il contenitore di alluminio e avrai uno sconto immediato sull'acquisto in negozio.
Ricevi 1€ di sconto per ogni contenitore piccolo e 2€ per il contenitore grande e aiuti l'ambiente.

Riportalo in negozio! Più contenitori porti e più sconto immediato ricevi!

Sei lontano? Nessun problema: ne bastano 10 e la spedizione del prodotto la paghiamo noi.

Benvenuti nel mondo della migliore cannabis light legale ad alto CBD offerta da LikeWeed!

Siamo orgogliosi di presentarvi la nostra esclusiva selezione di cannabis light di alta qualità, coltivata con cura per offrire esperienze sensoriali uniche e benefici terapeutici.

La nostra cannabis light è nota anche come cannabis a basso contenuto di THC, cannabis legale, infiorescenze di canapa o fiori di CBD. Indipendentemente dal termine utilizzato, la nostra cannabis legale rappresenta la massima qualità e purezza sul mercato.

Viene coltivata con passione e attenzione ai dettagli. Utilizziamo tecniche di coltivazione all’avanguardia e rispettiamo rigorosi standard di qualità per garantire che ogni fiore sia ricco di CBD e privo di THC e sostanze nocive.

In sei anni di attività, abbiamo ampliato la nostra selezione per offrire una vasta gamma di varietà e sapori. Dalle note fruttate e dolci alle sfumature terrose e piccanti, troverai sicuramente la varietà perfetta per le tue esigenze.

Presso LikeWeed, ci impegniamo a garantire una spedizione veloce e discreta. I tuoi ordini arriveranno al tuo domicilio in modo rapido e sicuro, preservando la tua privacy e la discrezione del contenuto.

Ogni fiore di cannabis light viene confezionato con cura in barattoli di alluminio per preservarne l’integrità, il sapore e l’aroma. Questo garantisce una conservazione ottimale e previene il rischio di schiacciamento e cattivo odore associato alla plastica.

Scegli LikeWeed per una esperienza unica e di alta qualità con la migliore cannabis light legale ad alto CBD sul mercato. Esplora la nostra selezione e immergiti nel mondo della cannabis legale con fiducia e tranquillità.

Il CBD, o cannabidiolo, è uno dei principali componenti attivi della pianta di cannabis. È uno dei più di 100 cannabinoidi presenti nella cannabis, ma a differenza del più noto THC (tetraidrocannabinolo), non ha effetti psicoattivi, il che significa che non “sballa” o altera lo stato di coscienza di chi lo assume.

Il CBD è noto per le sue potenziali proprietà terapeutiche. La ricerca ha suggerito che può avere effetti benefici in una serie di condizioni, tra cui:

Disturbi d’ansia: Il CBD può aiutare a ridurre l’ansia e lo stress, promuovendo un senso di calma e relax.

Gestione del dolore: Il CBD è spesso utilizzato per aiutare a gestire il dolore cronico, compreso il dolore associato a condizioni come l’artrite e la sclerosi multipla.

Epilessia: Il CBD è stato approvato dalla FDA per il trattamento di due forme di epilessia resistente ai farmaci.

Disturbi del sonno: Il CBD può aiutare a regolare i ritmi del sonno e promuovere un riposo notturno di qualità.

Il CBD può essere assunto in una varietà di forme, tra cui oli, capsule, edibili, creme topiche e vaporizzatori. È importante notare che mentre il CBD è generalmente considerato sicuro, può interagire con alcuni farmaci, quindi è sempre consigliabile consultare un medico prima di iniziare un nuovo regime di supplementazione con CBD.

Il cannabigerolo, o CBG, è un altro cannabinoide presente nella pianta di cannabis. Non è psicoattivo come il THC, il composto che provoca l’effetto “high” della cannabis. Anche se il CBG è meno studiato rispetto al CBD, la ricerca preliminare suggerisce che potrebbe avere una serie di potenziali benefici per la salute, tra cui la gestione del dolore.

Il CBG sembra interagire con il sistema endocannabinoide del corpo, che è coinvolto nella regolazione di molte funzioni corporee, tra cui la percezione del dolore. Alcuni studi suggeriscono che il CBG potrebbe avere proprietà analgesiche e anti-infiammatorie.

Uno studio su animali del 2008 ha scoperto che il CBG può avere effetti analgesici e può essere più efficace del THC in alcune condizioni. Inoltre, uno studio del 2013 ha scoperto che il CBG può ridurre l’infiammazione nelle malattie infiammatorie dell’intestino, che possono causare dolore addominale grave.

Un altro studio del 2015 ha scoperto che il CBG può essere efficace nel trattamento del dolore neuropatico e dell’infiammazione causata da malattie come la sclerosi multipla.

Tuttavia, la ricerca sul CBG è ancora nelle prime fasi e sono necessari ulteriori studi per confermare questi risultati e capire come il CBG può essere utilizzato per gestire il dolore. 

Il CBN, o cannabinolo, è un altro cannabinoide presente nella pianta di cannabis. È un prodotto di degradazione del THC, il componente psicoattivo della cannabis. Questo significa che il CBN si forma quando il THC viene esposto all’ossigeno e alla luce.

A differenza del CBD e del CBG, il CBN può avere lievi proprietà psicoattive, ma non abbastanza da produrre un “high” come il THC.

Il CBN ha attratto l’interesse per i suoi potenziali effetti terapeutici. Alcune ricerche preliminari suggeriscono che potrebbe avere proprietà sedative, potrebbe aiutare a regolare il sistema immunitario e potrebbe anche avere effetti anti-infiammatori.

Tuttavia, come molti altri cannabinoidi, la ricerca sul CBN è ancora nelle sue prime fasi e ci sono ancora molte cose che non sappiamo.

Il CBD (cannabidiolo) e il THC (tetraidrocannabinolo) sono entrambi composti chimici, noti come cannabinoidi, che si trovano nella pianta di cannabis. Sebbene abbiano una struttura chimica simile, producono effetti molto diversi.

THC è il principale composto psicoattivo della cannabis, quello che produce l'”alta” o l’effetto euforico associato al consumo di marijuana. Il THC può influenzare l’umore, la percezione e il comportamento e può avere sia effetti terapeutici che effetti collaterali indesiderati. Alcuni degli effetti terapeutici del THC includono il sollievo dal dolore, la stimolazione dell’appetito e la riduzione della nausea.

D’altra parte, il CBD non è psicoattivo, il che significa che non produce un’alta. Tuttavia, il CBD ha dimostrato di avere una serie di potenziali benefici per la salute. Si ritiene che il CBD possa aiutare a ridurre l’ansia, il dolore cronico, l’infiammazione e può avere proprietà neuroprotettive. Inoltre, il CBD è al centro di ricerche per il trattamento di condizioni come l’epilessia, la sclerosi multipla e l’artrite.

In sintesi, mentre il THC è noto per i suoi effetti psicoattivi e può avere sia benefici per la salute che potenziali rischi, il CBD è noto per i suoi potenziali benefici per la salute senza gli effetti psicoattivi.

La cannabis light in Italia si riferisce a una varietà di cannabis legale che contiene livelli di THC (tetraidrocannabinolo, il composto psicoattivo della cannabis) molto bassi, inferiore allo 0,6% come stabilito dalla legge italiana. Queste varietà di cannabis sono note per il loro contenuto di CBD (cannabidiolo), un altro composto della cannabis che non è psicoattivo e che ha molteplici potenziali benefici per la salute.

La cannabis light è legale in Italia grazie alla Legge n. 242 del 2016, che ha permesso la coltivazione e la vendita di varietà di cannabis con un contenuto di THC inferiore allo 0,6%, a condizione che non sia destinata all’inalazione o all’ingestione.

La cannabis light viene spesso utilizzata in Italia per scopi industriali e agricoli, come la produzione di fibre, cosmetici, materiali da costruzione e alimenti. Tuttavia, è diventata popolare anche come prodotto da fumare o vaporizzare per il suo potenziale effetto rilassante e per il suo contenuto di CBD.

La differenza principale tra la cannabis light e l’hashish light risiede nel processo di produzione e nella concentrazione dei cannabinoidi.

La cannabis light viene solitamente venduta sotto forma di fiori, che possono essere fumati o vaporizzati, o trasformati in oli, capsule o edibili.

Dall’altra parte, l’hashish light è un prodotto che viene ottenuto dalla resina della pianta di cannabis. Durante la produzione, i tricomi della pianta, che sono piccole ghiandole che producono i cannabinoidi, vengono separati dai fiori e pressati insieme per formare una pasta solida o un blocco. Questo processo concentra i cannabinoidi, il che significa che l’hashish light può avere livelli più alti di CBD (e a volte di THC, a seconda della varietà di pianta utilizzata) rispetto alla cannabis light.

Entrambi i prodotti, se prodotti legalmente, devono avere un contenuto di THC inferiore al limite legale, che varia a seconda del paese (ad esempio, 0,2% o 0,5%).

Gli effetti della cannabis light sono principalmente associati al CBD. Questi possono includere:

Rilassamento: Senso di calma e rilassamento dopo aver utilizzato la cannabis light.

Riduzione dell’ansia: Il CBD è noto per le sue proprietà ansiolitiche e può aiutare a ridurre lo stress e l’ansia.

Gestione del dolore: Il CBD può avere proprietà analgesiche e anti-infiammatorie, il che significa che può aiutare a ridurre il dolore e l’infiammazione.

Miglioramento del sonno: In alcuni casi, il CBD può aiutare a regolare i ritmi del sonno e migliorare la qualità del sonno.

Effetti neuroprotettivi: Alcune ricerche suggeriscono che il CBD può avere proprietà neuroprotettive, il che significa che può aiutare a proteggere le cellule del cervello.

La cannabis light, nota anche come cannabis CBD, è una varietà di cannabis che ha un contenuto molto basso di THC (tetraidrocannabinolo, il composto psicoattivo che causa l'”Higt”) e un alto contenuto di CBD (cannabidiolo, un composto non psicoattivo).

Ecco alcuni potenziali benefici della cannabis light:

Riduzione dell’ansia e dello stress: Il CBD è noto per le sue proprietà ansiolitiche e può aiutare a ridurre lo stress e l’ansia. Alcune ricerche suggeriscono che può essere utile anche per le persone che soffrono di disturbi d’ansia come il disturbo d’ansia sociale o il disturbo da stress post-traumatico.

Gestione del dolore: Il CBD può avere proprietà analgesiche e anti-infiammatorie, il che significa che può aiutare a ridurre il dolore e l’infiammazione. Questo può renderlo utile per le persone con condizioni come l‘artrite o il dolore cronico.

Miglioramento del sonno: Il CBD può aiutare a regolare i ritmi del sonno e migliorare la qualità del sonno. Questo può essere particolarmente utile per le persone che soffrono di insonnia o altri disturbi del sonno.

Proprietà neuroprotettive: Alcune ricerche suggeriscono che il CBD può avere proprietà neuroprotettive, il che significa che può aiutare a proteggere le cellule del cervello. Ciò potrebbe avere implicazioni per le malattie neurodegenerative come la malattia di Alzheimer o la sclerosi multipla.

Miglioramento dell’umore: Anche se la cannabis light non causa l'”alta” associata alla marijuana, il CBD può comunque avere un effetto positivo sull’umore, potenzialmente aiutando a ridurre la depressione e migliorare l’umore generale.

Sebbene ci siano molte ricerche promettenti sui benefici del CBD, la cannabis light non è un sostituto per le cure mediche professionali. Se stai considerando di utilizzare la cannabis light per una condizione di salute, dovresti discuterne con un professionista sanitario.

La scelta della migliore cannabis light può dipendere da diversi fattori, tra cui la qualità del prodotto, i tuoi obiettivi personali e le tue preferenze di consumo. Ecco alcuni suggerimenti su come fare una scelta informata:

Livelli di CBD e THC: La cannabis light dovrebbe avere un contenuto di THC  inferiore al limite legale del tuo paese e un alto contenuto di CBD . Il CBD è noto per i suoi potenziali effetti benefici per la salute e non è psicoattivo, a differenza del THC.

Qualità del prodotto: Cerca prodotti che sono stati coltivati in modo sostenibile, senza l’uso di pesticidi o altri prodotti chimici. Controlla se il prodotto è stato testato da un laboratorio indipendente per garantirne la qualità e la sicurezza.

Profilo dei terpeni: I terpeni sono composti che danno alla cannabis il suo aroma e sapore unici. Alcuni terpeni possono anche avere effetti terapeutici. Se preferisci un determinato sapore o aroma, cerca una varietà di cannabis light che contenga quei terpeni.

Metodo di consumo: La cannabis light può essere consumata in diversi modi, tra cui fumata, vaporizzata o sotto forma di olio o edibili. Scegli un prodotto che si adatta alle tue preferenze personali di consumo.

Costo: Infine, considera il costo del prodotto. La cannabis light di alta qualità può essere più costosa, ma potrebbe offrire un migliore rapporto qualità-prezzo a lungo termine.

Ricorda sempre di acquistare da rivenditori rispettabili e di consultare un professionista sanitario se hai domande sul consumo di cannabis light.

La scelta del “miglior” prodotto di LikeWeed dipenderà dalle tue preferenze personali, dal metodo di consumo preferito e dagli effetti desiderati. Ecco alcuni dei prodotti più popolari di LikeWeed:

Fiori di cannabis: I fiori di cannabis di LikeWeed sono apprezzati per il loro alto contenuto di CBD e la varietà di ceppi disponibili. Tra i ceppi più popolari ci sono “Amnesia Haze”, “Do Si Dos“, “California Cali“, “Gorilla Glue” e “Plutonium“, ognuno con profili di terpeni unici.

Hashish di CBD: L’hashish di CBD di LikeWeed è un prodotto concentrato che offre un alto contenuto di CBD in una forma che può essere vaporizzata o fumata. È noto per il suo sapore ricco e la sua consistenza liscia. il più venduto di sempre è “Dry Cream” per l’ottima qualità al prezzo più basso, una vera certezza sempre disponibile.

Oli di CBD: Gli oli di CBD di LikeWeed sono un’opzione popolare per chi preferisce non fumare o vaporizzare. Sono facili da dosare e possono essere assunti sublingualmente, prodotti dall’Austria in qualità farmaceutica GMP e GACP

La “migliore” scelta varierà a seconda delle tue esigenze e preferenze personali. Se hai domande specifiche sui prodotti o hai bisogno di ulteriori consigli, il servizio clienti di LikeWeed è sempre disponibile per aiutarti.

La qualità della cannabis light è determinata da una serie di fattori chiave che combinati insieme definiscono il prodotto come “di alta qualità“. Ecco alcuni dei fattori più importanti:

Percentuale di CBD: Un alto contenuto di CBD (cannabidiolo) è spesso un indicatore di cannabis light di alta qualità. Il CBD è un composto non psicoattivo conosciuto per i suoi potenziali benefici terapeutici.

Livelli di THC: In molti paesi, tra cui l’Italia, la cannabis light deve avere un contenuto di THC (tetraidrocannabinolo, il composto psicoattivo della cannabis) inferiore a una certa percentuale per essere considerata legale. Un prodotto di alta qualità rispetterà queste leggi.

Profili dei terpeni: I terpeni sono composti presenti nella cannabis che danno alla pianta il suo aroma e sapore unici. Una varietà di cannabis light con un profilo di terpeni complesso e gradevole è spesso considerata di alta qualità.

Processo di coltivazione: La cannabis light di alta qualità è spesso coltivata in modo organico, senza l’uso di pesticidi o fertilizzanti chimici. Inoltre, la cura con cui la pianta è coltivata, raccolta e maneggiata può avere un impatto significativo sulla qualità del prodotto finale.

Aspetto e aroma: La cannabis light di alta qualità avrà un aspetto fresco e un aroma piacevole. I fiori saranno compatti e coperti di tricomi, le piccole ghiandole che producono i cannabinoidi e i terpeni.

Test di laboratorio: La cannabis light di alta qualità sarà testata da laboratori indipendenti per verificarne la potenza e assicurare che sia priva di contaminanti come muffe, batteri, pesticidi e metalli pesanti. Le società affidabili forniranno i risultati di questi test ai clienti.

La “migliore” qualità può variare a seconda delle preferenze individuali, quindi è importante scegliere una varietà di cannabis light che soddisfi le tue esigenze e aspettative personali.

Acquistare prodotti di cannabis light da LikeWeed è un processo semplice e conveniente che puoi fare comodamente da casa tua. Ecco come puoi procedere:

Visita il nostro sito web: Vai sulla pagina principale del sito di LikeWeed.it Qui troverai un catalogo di tutti i nostri prodotti disponibili.

Scegli i tuoi prodotti: Dai un’occhiata ai vari prodotti di cannabis light che offriamo. Troverai una varietà di fiori di cannabis, oli di CBD, edibili e altro ancora. Clicca sul prodotto che ti interessa per leggere una descrizione dettagliata e vedere le recensioni dei clienti.

Aggiungi al carrello: Una volta che hai trovato i prodotti che desideri acquistare, clicca sul pulsante “Aggiungi al carrello”. Puoi aggiungere quanti prodotti desideri.

Vai al carrello: Una volta che hai finito di fare shopping, clicca sul pulsante del carrello per visualizzare un riepilogo del tuo ordine. Qui puoi modificare le quantità dei prodotti o rimuovere articoli se necessario.

Procedi all’acquisto: Se sei soddisfatto del tuo ordine, clicca su “Procedi all’acquisto”. Sarai indirizzato a una pagina dove dovrai inserire i tuoi dettagli di spedizione e scegliere un metodo di pagamento.

Conferma l’ordine: Dopo aver inserito i tuoi dettagli e scelto un metodo di pagamento, clicca su “Conferma l’ordine”. Riceverai una conferma via e-mail e i tuoi prodotti saranno spediti direttamente a casa tua.

Ricorda che LikeWeed si impegna a garantire una spedizione veloce e discreta, per rispettare la tua privacy e assicurarti di ricevere i tuoi prodotti nel minor tempo possibile.

Indoor, Greenhouse e Glasshouse sono termini utilizzati per descrivere diversi metodi di coltivazione, in particolare quando si parla di coltivazione di piante come la cannabis. Ecco cosa significano:

Indoor: La coltivazione indoor avviene in ambienti chiusi, come edifici o tende specializzate. Questo tipo di coltivazione consente un controllo completo sull’ambiente di crescita, compresi fattori come temperatura, umidità e illuminazione. Questo può portare a piante di qualità superiore, ma richiede più attenzione e può essere più costoso in termini di energia e attrezzature.

Greenhouse: La coltivazione in serra (greenhouse) avviene in strutture con pareti e tetti trasparenti che permettono alle piante di ricevere luce solare diretta. Le serre possono essere riscaldate o raffreddate per mantenere la temperatura ideale e possono essere attrezzate con luci artificiali per supplementare la luce solare. Questo metodo combina alcuni dei vantaggi della coltivazione indoor e outdoor.

Glasshouse: Il termine glasshouse è spesso usato in modo intercambiabile con greenhouse. Tuttavia, tecnicamente, una glasshouse è un tipo di serra che è completamente costruita con pannelli di vetro o plastica trasparente. Questo design consente la massima penetrazione della luce solare, ma può richiedere più energia per il riscaldamento e il raffreddamento rispetto ad altre tipologie di serre.

Outdoor: si riferisce all’atto di coltivare piante all’aperto, nel terreno naturale e sotto la luce solare diretta, piuttosto che in un ambiente interno controllato o in una serra. Questo metodo di coltivazione è spesso preferito per la sua sostenibilità e basso costo, poiché sfrutta la luce naturale del sole e richiede meno attrezzature rispetto alla coltivazione indoor.

La scelta del metodo di coltivazione dipende da vari fattori, tra cui il clima, le risorse disponibili, le specifiche esigenze della pianta e le preferenze del coltivatore.

Conservare correttamente l’erba legale o la cannabis light è importante per mantenere la sua freschezza, il gusto, l’aroma e la potenza. Ecco alcuni consigli su come conservare al meglio l’erba legale:

Contenitore ermetico: Utilizza un contenitore di vetro o ceramica con un coperchio ermetico. Evita i contenitori di plastica, che possono influenzare il sapore e l’odore del prodotto e possono anche causare la formazione di condensa.

Luogo fresco e buio: La luce e il calore possono degradare i cannabinoidi e i terpeni, riducendo la potenza del prodotto. Conserva il contenitore in un luogo fresco e buio, come un armadietto o un cassetto.

Umidità: L’umidità ideale per la conservazione della cannabis è tra il 59% e il 63%. Un’umidità troppo alta può favorire la crescita di muffe e batteri, mentre un’umidità troppo bassa può seccare i fiori e degradare i terpeni. Considera l’uso di pacchetti di controllo dell’umidità per mantenere un livello di umidità ottimale.

Separazione delle varietà: Se hai diverse varietà di erba legale, è meglio conservarle separatamente per mantenere i loro profili di sapore e aroma unici.

Evita l’aria: L’esposizione all’aria può portare alla degradazione del prodotto. Assicurati che il tuo contenitore sia sempre ben chiuso quando non lo usi.

Seguendo questi consigli, potrai conservare l’erba legale in modo che mantenga la sua qualità e potenza per un lungo periodo di tempo. Ricorda però che, nonostante una buona conservazione, con il tempo, la cannabis light può comunque perdere parte della sua potenza.

L’olio di CBD è disponibile in diverse concentrazioni, che di solito sono misurate in milligrammi (mg) di CBD per millilitro (ml) di olio. Questa concentrazione può variare notevolmente, con prodotti che vanno da circa 5 mg/ml a oltre 50 mg/ml.

La differenza principale tra le varie concentrazioni di olio di CBD è la quantità di CBD che stai ricevendo per dose. Ad esempio, se stai utilizzando un olio con una concentrazione di 10 mg/ml e prendi una dose di 1 ml, stai ricevendo 10 mg di CBD. Se stai utilizzando un olio con una concentrazione di 50 mg/ml e prendi una dose di 1 ml, stai ricevendo 50 mg di CBD.

Un olio con una concentrazione più alta di CBD non è necessariamente “migliore” o più efficace di uno con una concentrazione più bassa. La concentrazione di CBD che è giusta per te dipenderà da vari fattori, tra cui il tuo peso corporeo, la condizione che stai cercando di trattare e come il tuo corpo risponde al CBD. Alcune persone possono trovare che una concentrazione più bassa di CBD è sufficiente per i loro bisogni, mentre altre possono aver bisogno di una concentrazione più alta.

E’ importante notare che, indipendentemente dalla concentrazione, dovresti sempre iniziare con una dose bassa di CBD e aumentare gradualmente fino a quando non raggiungi l’effetto desiderato. E, come sempre, dovresti consultare un professionista sanitario prima di iniziare a usare l’olio di CBD.

La quantità di CBD contenuta in ogni goccia di olio di CBD dipende dalla concentrazione del prodotto. Di solito, un flacone di olio di CBD contiene 10 ml di olio, e si stima che ci siano circa 150/200 gocce in un flacone da 10 ml, dipende dalla dimensione della pipetta utilizzata. Quindi, per determinare la quantità di CBD in ogni goccia, dovresti dividere la quantità totale di CBD nel flacone per il numero di gocce.

Ad esempio, se hai un flacone da 10 ml di olio di CBD che contiene 500 mg di CBD in totale, ogni goccia conterrà circa 2,5 mg di CBD (500 mg diviso per 200 gocce).

Ricorda, è sempre importante leggere l’etichetta del prodotto per capire quanto CBD c’è in ogni goccia, poiché la concentrazione può variare da un prodotto all’altro.

Sulle nostre etichette troverai per ogni concentrazione la dicitura contenente quanti mg

5%  ~ 3.5 mg

10%  ~ 7 mg

15%  ~ 10.5 mg

Mentre l’olio di CBD è generalmente considerato sicuro, la posologia può variare notevolmente a seconda dell’individuo e dell’obiettivo del trattamento. Non esiste una “taglia unica” per la dose di CBD, poiché può dipendere da una serie di fattori, tra cui:

– Il peso corporeo dell’individuo
– La condizione che si sta cercando di trattare
– La concentrazione di CBD nell’olio
– La risposta individuale al CBD

Come regola generale, è consigliabile iniziare con una dose bassa di CBD e aumentarla gradualmente fino a quando non si raggiunge l’effetto desiderato. Alcuni suggeriscono di iniziare con una dose di 20-40 mg al giorno, aumentando di 5 mg alla volta fino a quando non si raggiunge l’effetto desiderato.

E’ importante ricordare che il CBD può interagire con alcuni farmaci, quindi se stai assumendo altri farmaci, dovresti consultare un medico prima di iniziare a usare l’olio di CBD. Inoltre, mentre il CBD è generalmente ben tollerato, può causare effetti collaterali in alcune persone, tra cui secchezza della bocca, bassa pressione sanguigna, sonnolenza e vertigini.

In conclusione, sebbene l’olio di CBD sia un prodotto naturale che molte persone trovano utile per una serie di condizioni, dovresti sempre consultare un professionista sanitario prima di iniziare un nuovo supplemento o regime di trattamento.

Per un consiglio mirato contattaci non esitare

Il CBD, o cannabidiolo, può interagire con una serie di farmaci. Questo perché il CBD è metabolizzato dal fegato usando gli enzimi del citocromo P450, lo stesso sistema utilizzato da molti farmaci.

 Farmaci che possono essere influenzati dal CBD includono:
– Farmaci antiepilettici come clobazam e valproato.
– Antidepressivi come gli SSRI.
– Farmaci antipsicotici.
– Beta-bloccanti usati per il trattamento di condizioni cardiache.
– Oppioidi.
– Farmaci per il sangue come warfarin.
– Sedativi come benzodiazepine.

Altri farmaci che possono interagire con il CBD sono:
– Farmaci per il cuore come amiodarone.
– Farmaci per l’HIV come ritonavir.
– Farmaci chemioterapici come etoposide.

È importante notare che queste interazioni non sono necessariamente negative, ma potrebbero richiedere un aggiustamento del dosaggio per garantire che sia il CBD che l’altro farmaco possano funzionare in modo efficace.

Se stai prendendo o prevedi di prendere il CBD insieme ad altri farmaci, è importante parlarne con un medico informato sull’argomento. 

Sì, la tua privacy è molto importante per LikeWeed. L’azienda si impegna a proteggere i tuoi dati personali e a garantire che i tuoi acquisti siano il più discreti possibile.

Ecco come LikeWeed protegge il tuo anonimato:

Imballaggio discreto: Tutti gli ordini vengono spediti in imballaggi neutri, senza alcun riferimento al contenuto o al nome dell’azienda.

Protezione dei dati: LikeWeed rispetta le leggi sulla privacy e implementa misure di sicurezza per proteggere i tuoi dati personali. Le tue informazioni non verranno mai condivise con terze parti senza il tuo consenso.

Pagamenti sicuri: Le transazioni sono protette da tecnologie di crittografia sicure, quindi le tue informazioni di pagamento sono sempre al sicuro.

LikeWeed si impegna a spedire i tuoi ordini il più rapidamente possibile. Di solito, una volta che l’ordine è stato confermato, il pacco viene preparato e spedito entro 1 giorno lavorativo, salvo imprevisti.

Il tempo di consegna effettivo può variare a seconda della tua posizione. Per le spedizioni all’interno del paese, di solito puoi aspettarti che il tuo ordine arrivi entro 2-5 giorni lavorativi.

Riceverai un numero di tracciamento una volta che il tuo ordine è stato spedito, così potrai monitorare la progressione della tua spedizione. Se hai domande o preoccupazioni riguardo la spedizione, il servizio clienti di LikeWeed è sempre disponibile per assisterti.

Una volta che il tuo ordine da LikeWeed è stato spedito, dovresti ricevere una e-mail di conferma della spedizione che include un numero di tracciamento. Questo numero ti permette di monitorare la progressione della tua spedizione.

Ecco come puoi controllare la tua spedizione:

Apri la tua e-mail di conferma della spedizione: Trova l’e-mail di conferma della spedizione che hai ricevuto da LikeWeed. Questa dovrebbe includere il tuo numero di tracciamento.

Visita il sito web del corriere: Il tuo numero di tracciamento sarà associato a un corriere specifico (come Bartolini, SDA). Vai al sito web del corriere.

Inserisci il numero di tracciamento: Sul sito web del corriere, dovrebbe esserci un campo dove puoi inserire il tuo numero di tracciamento. Inserisci il numero e premi “Invio” o “Traccia”.

Visualizza lo stato della tua spedizione: Dopo aver inserito il tuo numero di tracciamento, dovresti essere in grado di vedere lo stato attuale della tua spedizione e una stima della data di consegna.

Se hai problemi a rintracciare la tua spedizione o se il tuo ordine sembra essere in ritardo, ti consigliamo di contattare il servizio clienti di LikeWeed per assistenza.

I test antidroga standard cercano la presenza di THC, il composto psicoattivo nella cannabis. La cannabis light e l’hashish light devono avere un contenuto di THC inferiore al limite legale, che è molto basso 0.5%. Tuttavia, anche se queste quantità sono molto piccole, c’è ancora la possibilità che possano accumularsi nel corpo con l’uso continuato e risultare in un test positivo per il THC. 

LikeWeed lavora in modo trasparente e teniamo aggiornato l’inserimento di analisi di laboratorio dei nostri prodotti, ecco un esempio:

Platinum Cookies THC 0.08%

Water Melon THC 0.13%

3x Filtered THC 0.17% (Hashish)

Gorilla Glue THC 0.018%

White Widown 0.28%

È anche importante notare che la qualità e la purezza dei prodotti a base di cannabis possono variare, e alcuni possono contenere livelli di THC più alti di quanto dichiarato. Per questo motivo, se devi sottoporsi a test antidroga per il lavoro o per altri motivi, dovresti considerare attentamente l’uso di prodotti a base di cannabis.

La cannabis light è legale in Italia a seguito della legge n.242, approvata nel 2016. Questa legge ha permesso la coltivazione e la vendita di varietà di cannabis che contengono meno dello 0,6% di tetraidrocannabinolo (THC), il principale composto psicoattivo della cannabis. Questo tipo di cannabis è spesso chiamato “cannabis light”.

La ragione principale per cui la cannabis light è legale in Italia è che, a causa del suo basso contenuto di THC, non ha gli stessi effetti psicoattivi della cannabis “normale”. In altre parole, la cannabis light non “sballa”.

La legge n.242 è stata introdotta con l’obiettivo di sostenere la produzione e la ricerca agricola e industriale della canapa, un settore che una volta era fiorente in Italia. La legge permette la vendita di prodotti derivati dalla canapa come alimenti, cosmetici e materiali da costruzione.

Tuttavia, è importante notare che, nonostante la cannabis light sia legale, la legge specifica che può essere venduta solo come “prodotto tecnico” e non è tecnicamente destinata all’uso umano. Nonostante ciò, molte persone la utilizzano per l’autoconsumo.

Mentre il CBD è generalmente ben tollerato dalla maggior parte delle persone, può causare alcuni effetti collaterali. Queste reazioni avverse tendono ad essere lievi e possono includere: secchezza della bocca, stanchezza o sonnolenza, vertigini, disturbi gastrointestinali, cambiamenti dell’appetito o del peso, interazioni con altri farmaci.

È importante notare che la maggior parte di questi effetti collaterali tende a verificarsi con l’uso di dosi elevate di CBD. Iniziare con una dose bassa e aumentare lentamente può aiutare a minimizzare il rischio di effetti collaterali. Come sempre, dovresti consultare un professionista sanitario prima di iniziare a usare il CBD.

In Italia, la vendita di cannabis light, cioè cannabis con un contenuto di THC inferiore allo 0,5%, è legale. Tuttavia, ci sono alcuni criteri e limitazioni che i venditori devono rispettare.

I venditori di cannabis light devono essere autorizzati e rispettare le normative stabilite dal Ministero della Salute e dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Questo include la conformità alle norme sulla coltivazione della pianta di cannabis, sulla produzione e sulla vendita dei prodotti a base di cannabis.

Inoltre, i venditori di cannabis light devono assicurarsi che i loro prodotti siano etichettati correttamente, indicando chiaramente i livelli di THC e CBD presenti. Devono anche garantire che i loro prodotti non siano pubblicizzati come medicinali, a meno che non siano stati specificamente autorizzati come tali.

Infine, nonostante la cannabis light sia legale in Italia, la vendita di cannabis per uso ricreativo rimane illegale. Pertanto, i venditori di cannabis light devono fare attenzione a garantire che i loro prodotti rispettino i limiti legali di THC.

Per effettuare un reso basta contattarci qui chat WhatsaApp che trovi sulla barra in alto a destra oppure aal numero +39 3207123566, evidenziando le motivazioni della richiesta. Una volta che il pacco ci sarà tornato indietro, provvederemo ad effettuare il rimborso che può impiegare fino a 3 giorni lavorativi perché venga riaccreditato sull’estratto conto.

Certo concludi l’ordine e ti verrà richiesto il pagamento

Maggiorenne +18?